Progetto S.A.V.E. – Sostenibilità Azione Viaggio Esperienza

Il 10 Aprile la classe IIIA Sia, accompagnata dalle professoresse Lengua e Lulli, ha partecipato ad un progetto itinerante ideato dal Museo del Risparmio, BEI Institute e Italscania con lo scopo di diffondere un modello di economia che punti sul risparmio come progettualità per il futuro.

Ad accoglierci, presso il Foro Italico, c’era un simpatico “discovery truck”, ossia un tir allestito appositamente con device multimediali.

Il SAVE Discovery Truck viaggerà attraverso 8 regioni italiane toccando 22 città e coinvolgendo nei suoi laboratori interattivi 10.000 studenti (tra cui anche la nostra classe!) delle scuole primarie e secondarie. Il nome di questo progetto è mirato alla Sostenibilità del pianeta per ridurre gli sprechi, all’Azione ovvero far comprendere come ogni singolo gesto ha un impatto nel sistema economico, sociale e ambientale e, collegato all’Azione, c’è il Viaggio, per far muovere la conoscenza lungo le strade del nostro Paese e da ultimo c’è l’Esperienza ovvero l’interattività del gioco e lo scambio di idee/opinioni per apprendere al meglio il tema trattato.

Il tutor ha affrontato in maniera approfondita alcune delle più importanti tipologie di strumenti finanziari quali le azioni, obbligazioni, titoli di Stato e derivati, già accennati in classe dalle nostre insegnanti in vista della visita  didattica. Questa spiegazione, intervallata dalla visione di video,  ci ha permesso di comprendere al meglio le caratteristiche principali di questi strumenti finanziari, il loro funzionamento all’interno dei mercati e la relazione rischio-rendimento.

Nella seconda parte della visita abbiamo partecipato ad un laboratorio didattico denominato “Giramondo”, un gioco simile al gioco dell’oca, sul tema della sostenibilità applicata al settore del turismo. La nostra classe è stata divisa in squadre di 3 o 4 giocatori ciascuna, all’interno della quale un rappresentante, munito di pettorina, doveva fare da “Pedina umana” nel “Circular Tour, spostandosi di casella in casella dopo aver lanciato un dado e quindi risposto a domande su argomenti diversi sempre inerenti l’economia circolare, come ad esempio risparmio dell’acqua e tutela dell’ambiente.

Alla fine del gioco, il tutor ci ha mostrato su un cartellone i comportamenti virtuosi che, nel loro insieme, hanno composto il VIAGGIO SAVE, ossia il viaggio sostenibile ideale, nei cinque aspetti di alimentazione, trasporti, costruzione, risorse idriche, fonti energetiche.

Al termine della visita hanno consegnato ad ognuno di noi il “Manuale del buon riciclatore” con la spiegazione delle 10 regole da seguire per riciclare al meglio tutti i materiali con i quali abbiamo a che fare.

 

Questa visita didattica, nonostante il tempo non proprio clemente, è stata un’esperienza divertente e formativa per farci apprendere al meglio i temi dell’educazione finanziaria e dell’Economia Circolare.

 

Bianca Brisigotti
Simone Travaglini
Martina Servadei

IIIA sia

 

 

 

 

Categoria: