L’ISOLA DELLA SOSTENIBILITA’

Il giorno 5 dicembre 2018 gli alunni delle classi: 1°A, 2°A di Costruzione, Ambiente e Territorio, 1°B, 2°D dell’Economico e 3°A S.I.A.  accompagnati dai rispettivi insegnanti: Caretta C., De Santis A. e Valente N., Bulgarini M., Bonamigo T. e Lengua M., Sergiacomi D. e Bianchi N., si sono recati all’ISOLA DELLA SOSTENIBILITA’, evento quest’anno intitolato “Clima di Cambiamento” – progetto dell’Università Roma Tre – Facoltà di Architettura in piazza Orazio Giustiniani n.4. Nei giorni 6 e 7 dicembre si recheranno poi le scolaresche della 2°B economico e 2° B c.a.t. accompagnati dai rispettivi docenti Troccoli M. e Ortiz  G. S.

Alle ore 9:30 di stamattina è quindi iniziata la visita agli stand della “Pelanda” con l’obiettivo di sensibilizzare le nuove generazioni sui temi dello sviluppo sostenibile. All’ingresso si sono incontrati i divulgatori del FAI che hanno spiegato ai ragazzi l’importanza delle “Api urbane” nell’ambiente facendo vedere le api in attività.

Si è poi proseguito visitando lo stand dell’ENEA in cui si è trattata l’efficienza energetica e le spiagge ecologiche. Nell’aula “A” si è assistito a diversi mini-seminari, succeduti a ciclo continuo di 15 minuti. Gli argomenti trattati riguardavano: le onde gravitazionali che testimoniano la fusione di due buchi neri e la relazione tra attività solare, clima e attività umana, svolti entrambi dai ricercatori dell’INAF; i pericoli della siccità in economia; il rapporto tra “saper mangiare” e corretto stile di vita effettuato da una ricercatrice del CREA. Per l’intera mattinata quindi si sono alternate le partecipazioni dei ragazzi a questi mini-seminari ed anche al Lab ossia ad attività didattiche con sperimentazioni pratiche ove hanno partecipato a degustazioni di mieli italiani, esperienze sensoriali di vari tipi di mele ed oli di oliva con i ricercatori del CREA, evidenziando così l’importanza della frutta sia nell’alimentazione sia nella salvaguardia dell’ambiente. Inoltre si è visitato lo spazio espositivo O.A.S.I. dove si è fatta conoscenza di progetti e missioni nel mondo della sostenibilità come l’uso consapevole delle risorse idriche con l’ACEA oppure l’uso del simulatore per comandare una nave e scoprirne tutti i segreti con la Marina Militare. Gli alunni hanno partecipato a tutte le iniziative proposte con interesse e molto entusiasmo!

Prof. Alessandra De Santis

 

 

Categoria: