COSTITUZIONALMENTE: IL CORAGGIO DI PENSARE CON LA PROPRIA TESTA

PROGETTO LEGALITÀ:

COSTITUZIONALMENTE: IL CORAGGIO DI PENSARE CON LA PROPRIA TESTA

Il giorno 29 gennaio 2019 le classi 5° A CAT, 5° B CAT, 5° A SIA, 5° A SERALE, 5° D AFM, accompagnati dai docenti, Prof. Di Stefano, Prof.ssa D’Andrea, Prof.ssa D’Antonio, Prof.ssa Cilento, Prof.ssa Monaco (docente referente del progetto), hanno partecipato presso l’Aula “Ezio Tarantelli” della Facoltà di Economia della Sapienza – Università di Roma, alla nona edizione di “Costituzionalmente, il coraggio di pensare con la propria testa”.

“Costituzionalmente” è un progetto ideato e curato da Michele Gerace, Presidente dell’Osservatorio sulle Strategie Europee per la Crescita e l’Occupazione (OSECO), dall’Associazione culturale “Cento giovani”, in collaborazione con l’ANP, Associazione Nazionale Dirigenti ed Alte Professionalità.

Dopo i saluti istituzionali del Preside della Facoltà di Economia Prof. Fabrizio D’Ascenzo,  l’Avv. Michele Gerace si è rivolto direttamente ai ragazzi spiegando il perché della  “Costituzione come cardine di Costituzionalmente”.

Non esistono valori assoluti. Esistono valori che una società esprime in un dato momento e in un certo contesto. La Costituzione è la sorgente dei nostri valori condivisi. È il punto di partenza di ogni riflessione”. Giovanni Rizzi – Presidente dell’Associazione culturale “Cento Giovani”.

 L’incontro attraverso il dibattito su temi civili, etico-sociali, economici e politici ha voluto creare un dialogo aperto tra studenti e i rappresentanti delle istituzioni. In particolare questa nona edizione ha avuto ad oggetto negli interventi dei diversi ospiti: la “Scuola sulla Complessità”, dialoghi e dibattiti attraverso i quali rappresentare, in tutta l’ambiguità e la contraddittorietà, la storia, la scienza, il pensiero e l’arte, la complessità e la bellezza dell’idea di Europa, e stimolare una comprensione critica della nostra memoria, del nostro presente e del nostro orizzonte.”

I temi introdotti sono stati diversi, ognuno nella sua “complessità”.

Il Prof. Giuseppe Novelli , Genetista nonché Rettore dell’Università Tor Vergata, ha trasmesso la ricchezza offerta dal progresso scientifico, dalle neuroscienze, dalla biotecnologia, dunque dalla ricerca che affascina e concede benefici enormi ma al tempo stesso scatena numerose implicazioni nel contesto socio politico.

Il Dott. Raffaele Boccardo, Presidente e Amministratore delegato di BV – TECH, che nel suo intervento ha parlato della sicurezza informatica come necessità imprescindibile in un mondo totalmente connesso.

Una “Palestra di Democrazia” così come i nostri professori ci hanno invitato a viverla e a condividerla, dove è stato possibile porsi interrogativi e riflessioni: qual è la capacità del nostro pensiero; qual è la capacità delle nostre azioni; quanto possiamo sperare che qualcosa cambi e quanto possiamo volere che qualcosa cambi e cambi in meglio.

Ottima opportunità per noi ragazzi prossimi alla maturità.

In allegato è possibile effettuare il download di una presentazione sull’evento:

Costituzionalmente 29 gennaio 2019 Aula Tarantelli Facoltà di Economia

 

 

 

 

Categoria: