LABORATORIO TEATRALE 2019

Gli allievi del laboratorio teatrale “Franco Molè” dell’Istituto Leopoldo Pirelli hanno rappresentato  nei giorni 14 e 15 maggio 2019, lo spettacolo “Isabella, tre caravelle e un cacciaballe“ di Dario Fo, che segnò il suo ritorno sulle scene teatrali, per la regia di Ferdinando Ceriani.

Quanto raccontato in scena si ispira a un fatto vero: attorno al 1500, in Spagna, un attore fu condannato al rogo per eresia in quanto aveva interpretato un’opera proibita, è già sul patibolo quando gli viene offerta la possibilità di recitare un ultimo spettacolo in attesa di una improbabile grazia. Ha così inizio la storia di Cristoforo Colombo e la sua spedizione alla scoperta dell’America. Alla fine Colombo, non essendo arrivata l’agognata grazia può solo divertire i presenti con un’ultima, irripetibile performance: la propria decapitazione.

Questa commedia presenta inoltre una lucida critica di alcuni mali della nostra società moderna. Attorno alla figura di Colombo ruotano personaggi più o meno corrotti e spregevoli, che si possono incontrare in ogni epoca, compresa la nostra.

Per concludere, i ragazzi si sono misurati con un linguaggio ricco e fantasioso ma allo stesso tempo vicino perché contemporaneo.

Si tratta di un lavoro corale, in cui tutti i ragazzi hanno modo di misurarsi con i diversi momenti dello spettacolo sfruttando i propri talenti ed il desiderio di partecipazione.

A voi il giudizio finale!

Chiara De Vita, 3A SIA

 

 

 

Categoria: