I PROGETTI

PROGETTO TEAMNET

A.S. 2018-19

 

Nell’ambito di un progetto di “didattica attiva” quale quello del Teamnet, nel quale da anni l’Istituto Leopoldo Pirelli si impegna, verrà proposto il tema “Cibo bussola di viaggio “.

Con il metodo del cooperative learning e del peer tutoring si definiranno ambienti di apprendimento che possano portare gli alunni ad acquisire competenze e ad attivare riflessioni sui propri stili di vita, valutando gli impatti ambientali e la loro sostenibilità nel medio periodo, con un focus mirato soprattutto all’alimentazione.

In un mondo occidentale e sviluppato come il nostro che è completamente standardizzato in termini di consumi e sprechi  e alla luce dei mainstream culturale che si rivolge alle zone in via di sviluppo perché si “adeguino” nelle modalità di consumo, si guideranno gli studenti ad affrontare le questioni ambientali cogliendone tutta la loro complessità e ponendo l’attenzione all’analisi territoriale, secondo le diverse scale geografiche . La lettura degli spazi verrà effettuata in un continuo confronto tra realtà vicine e lontane, in relazione agli squilibri territoriali, alla dimensione diacronica e sincronica, alla filiera produttiva e commerciale, alle esigenze di giustizia distributiva delle risorse a livello internazionale e focalizzando sempre gli aspetti geopolitici che rendono determinate scelte non sostenibili o a livello locale, sia di micro che di macro area, o a livello globale.

 

Proposta n.1

 

TITOLO Physics Master Chef

Le video ricette di fisica e matematica

REFERENTE Prof. Iannucci Alessandro

alessandro.iannucci@gmail.com

 

CLASSI COINVOLTE 4B LL (Liceo Linguistico)
OBIETTIVI Come si può misurare la massa di un chicco di riso? Come si può realizzare una bilancia di Archimede?  Come ci può essere utile Excel per modificare la ricetta della torta della Nonna, per analizzare il prezzo del formaggio nel supermercato sotto casa o per realizzare l’impasto della pizza?

Varie attività di fisica e matematica in cucina, alla fine delle quali i ragazzi realizzeranno la propria “video ricetta” (in italiano o in inglese!) utilizzando il software gratuito screencast o matic.

 

Proposta n.2

 

TITOLO Laboratorio di introduzione alla statistica con l’utilizzo di Excel
REFERENTE Prof.ssa Valentina Russo

vaieie@yahoo.it

CLASSI COINVOLTE 2C Ec  (Economico)
OBIETTIVI Il presente progetto ha l’obiettivo da un lato di illustrare e promuovere l’Offerta Formativa e la qualità della didattica della nostra scuola nei riguardi degli studenti chiamati a scegliere l’indirizzo di studi superiore; dall’altro di favorire un’attività di didattica e di apprendimento alternativa, basata sull’insegnamento e il tutoraggio tra pari, da parte degli alunni dell’IIS “Leopoldo Pirelli”, a beneficio degli alunni della scuola secondaria di primo grado, coinvolti nell’orientamento. Costituisce pertanto momento proficuo per entrambe le parti.

Strumenti

Si utilizzerà il laboratorio di informatica e le funzioni del software Excel.

Descrizione e metodologia

L’attività prevede che, in una prima fase, gli studenti dell’IIS “Leopoldo Pirelli” introducano i concetti base della statistica agli studenti della scuola secondaria di primo grado e, successivamente, affianchino questi ultimi in un tutoraggio, volto all’utilizzo pratico del software.

 

Proposta n.3

 

TITOLO “Saborea España”

 

REFERENTI Prof.ssa Barbara Todaro: todaro.b@gmail.com

Prof.ssa Roberta Napolitano: robertanapolitano80@hotmail.com

Prof.ssa Francesca Vesce: mariafrancesca.vesce@istruzione.it

Prof.ssa Maria Bruno: mariabrun@tin.it

 

CLASSI COINVOLTE

2A LL – 2B LL – 2C LL (Liceo Linguistico)

2D Ec (Economico)

 

 

OBIETTIVI Sarà un percorso gastronomico attraverso le comunità autonome spagnole, per conoscere come si combinano carni, pesci, spezie, salumi verdure, dolci, vini e altri elementi in una delle cucine più importanti del mondo.

 

 

Proposta n.4

 

TITOLO Tasting Bruce Chatwin
REFERENTE Prof. Viviana Tocci

viviana.tocci@tiscali.it

CLASSI COINVOLTE 4A Sia (Sistemi Informativi Aziendali)
OBIETTIVI L’attività riguarderà le  esperienze di  Chatwin con il cibo nei luoghi da lui visitati.

 

 

Proposta n.5

 

TITOLO La salute vien mangiando
REFERENTE Prof.ssa Alessandra De Santis

alessandra.desantis63@gmail.com

CLASSI COINVOLTE 2 A Cat (Costruzione Ambiente e Territorio)
OBIETTIVI ·         accrescere la sensibilità degli alunni nei confronti delle problematiche alimentari legate al benessere psico-fisico dell’individuo, come la consapevolezza dell’importanza del rapporto cibo – salute

·         favorire l’adozione di sani comportamenti alimentari

·         promuovere valori emergenti relativi alla sostenibilità, sicurezza alimentare

 

Proposta n.6

 

TITOLO La globalizzazione a tavola: il cibo che mangiamo viene da lontano
REFERENTE Prof.ssa Daniela Mingrone

danielamingrone@hotmail.com

CLASSI COINVOLTE 3E Rim (Relazioni Internazionali per il Marketing)
OBIETTIVI ·         Prendere atto delle pre-conoscenze sul concetto globalizzazione

·         Conoscere la globalizzazione economica oggi: merci (cibo) da tutto il mondo

·         Cogliere i vantaggi e gli svantaggi della globalizzazione

·         Cogliere le trasformazioni e l’emergere di nuove potenze economiche: il caso dei paesi asiatici (cibi etnici)

·         Analizzare alcuni caratteri della globalizzazione di

oggi

·         Verificare il livello di competenza raggiunto.

 

 

Proposta n.7

 

TITOLO Gran tour d’Italia: viaggio nelle regioni tra territorio arte e cucina
REFERENTE Prof.Loredana Dionisi

loridio@yahoo.it

CLASSI COINVOLTE 2A Ec (Economico)
OBIETTIVI Sviluppare ed evolvere l’idea di un viaggio dentro le nostre Cucine, inteso nel senso ampio del concetto di “cucina”: un luogo dove si intrecciano le tradizioni, gli usi e le “memorie” di un territorio, insieme ai suoi prodotti. Le nostre ricette più tradizionali sono infatti il naturale approdo di tutti questi fattori che, come fili della trama di un tessuto, concorrono alla ricetta finale in maniera inevitabile.

 

 

Proposta n.8

 

TITOLO Arte e Cibo: dalle nature morte ai foodscapes

 

REFERENTE Prof.ssa Roberta Salibra

robertasalibra@libero.it

CLASSI COINVOLTE 4C LL (Liceo Linguistico)
OBIETTIVI Si propone un viaggio nella Storia dell’Arte per scoprire quanto e come il cibo abbia ispirato generi e opere, diventandone assoluto protagonista. Il progetto prevede una prima parte teorica con l’analisi di alcune opere che considerano il cibo da punti di vista differenti (e con un occhio particolare all’arte del ‘900): dalle “teste composte” di Arcimboldo, alle nature morte di Caravaggio, Manet e Cézanne, dal cibo come simbolo del consumismo di Andy Warhol e della Eat-Art di Daniel Spoerri alle “uova” di Piero Manzoni, dai tableaux vivants di Vanessa Beecroft con il cibo inteso come ossessione, al cibo utilizzato per i foodscapes di Carl Warner. I ragazzi sceglieranno tra le opere proposte e le utilizzeranno come fonte di ispirazione nel corso dell’attività laboratoriale

 

 

Proposta n.9

 

TITOLO Talk To Me
REFERENTE Prof.ssa Claudia Caretta

claudia.caretta@alice.it

CLASSI COINVOLTE 4 A Sia (Sistemi Informativi Aziendali)
OBIETTIVI Lo scopo dell’attività sarà quello di creare un’applicazione utilizzando la piattaforma di sviluppo APPINVENTOR sviluppata dal MIT e disponibile liberamente in rete. In un primo incontro tramite l’utilizzo di tutorial sarà possibile familiarizzare con gli strumenti di sviluppo. Dopo questo primo passo si lascerà liberi gli studenti delle medie di decidere che tipo di applicazione creare anche in relazione al tema del progetto Teamnet.

Gli incontri, due o massimo tre per ogni classe avranno come motivo conduttore i metodi e gli strumenti che vengono utilizzati nell “Ora del Codice” che costituiscono la base del “pensiero computazionale”. L’insegnamento dell’informatica nella scuola ha le seguenti specificità ed i seguenti obiettivi:

● favorisce lo sviluppo della creatività – per la molteplicità di modi che offre per affrontare e risolvere un problema;

● è costruttiva – la progettazione di algoritmi è un’attività ingegneristica che produce risultati visibili (anche se nel mondo virtuale);

● aiuta a padroneggiare la complessità – imparare a risolvere problemi informatici aiuta a risolvere problemi complessi in altre aree;

● sviluppa il ragionamento accurato e preciso – la scrittura di programmi che funzionano bene richiede l’esattezza in ogni dettaglio.

Questo mostra che il ruolo dell’informatica nella scuola primaria e secondaria, come quello della matematica, è duplice, sia pratico che formativo:

Ø  dal punto di vista pratico l’informatica è un’abilità utile per gli studenti perché qualunque lavoro svolgeranno in futuro la componente digitale sarà importante;

Ø  dal punto di vista formativo l’informatica è un validissimo strumento intellettuale per sviluppare abilità concettuali essenziali che saranno utili agli studenti, qualunque sia il loro sviluppo professionale.

 

 

Proposta n.10

 

TITOLO Muoviamoci in energia

 

REFERENTE Prof.ssa Iole Alessandrini

alessandrini.iole@gmail.com

 

CLASSI COINVOLTE  1A Cat  (Costruzione Ambiente e Territorio)
OBIETTIVI Il progetto si propone di sviluppare un’educazione alimentare che parta da una corretta colazione come “motore” della giornata: gli studenti faranno esperienza che mangiare bene fin dall’inizio della mattinata significa sia “svegliare” il cervello e ben predisporlo ad un buon apprendimento, sia ottenere ottimi risultati sportivi con il minimo sforzo muscolare I ragazzi faranno esperienza attraverso delle attività guidate in palestra e dei lavori di gruppo in classe. Prodotto finale sarà un filmato con la presentazione delle attività motorie svolte e con interviste degli studenti sui benefici sperimentati.