VISITA AL PALAZZO DEL FREDDO E A PIAZZA VITTORIO EMANUELE

Nella giornata di lunedì 6 giugno 2022, la classe 2F ecs accompagnata dalle Prof.sse Iavicoli e Vitale si è recata al Palazzo del Freddo, la storica gelateria artigianale, attiva a Roma dal 1880.

L’uscita didattica si è articolata in tre momenti: la visita ai giardini di piazza Vittorio, la visita al Mercato ed infine la visita guidata al Palazzo del Freddo con la degustazione del gelato.

Ci siamo incontrati tutti sotto i portici di Piazza Vittorio Emanuele alle 8:50 e dopo aver condiviso il percorso ci siamo recati ai giardini dove ci sono stati dei momenti di lettura e condivisione delle ricerche effettuate sulla Piazza che alcuni di noi avevano stampato.

Il giardino mostra i resti del ninfeo di Alessandro e la cosiddetta Porta Magica, l’ingresso di Villa Palombara, residenza dell’alchimista Massimo Palombara.  Il giardino è intitolato alla memoria di Nicola Clipari, ucciso in Iraq nel marzo 2005, dopo aver negoziato la liberazione della giornalista Giuliana Sgrena.

Dopo aver visto la porta magica abbiamo continuato la nostra passeggiata verso l’albero dell’identità: un’opera d’arte partecipata, attraverso un percorso di formazione che coinvolge scuole, istituzioni, aziende e utenti del territorio. Patrocinato dal Comune di Roma, nell’ambito dei lavori di ristrutturazione del giardino storico di Piazza Vittorio, l’Albero è un esempio di resilienza della comunità multietnica dell’Esquilino con le foglie d’albero in ceramica dove ci sono scritti i nomi delle persone e la caratteristica che le rappresenta. Prima di andare a visitare la gelateria Fassi abbiamo fatto tappa al rinomato mercato dell’Esquilino.

A seguito della ristrutturazione della piazza e degli spazi circostanti iniziata negli anni ottanta fu costruito un nuovo mercato coperto denominato “Nuovo mercato Esquilino” negli spazi su via Turati – via Principe Amedeo prima occupati dalla Centrale del Latte di Roma trasferita in area industriale extraurbana, e dalla Caserma Sani, ex Caserma Pepe; i vecchi banchi del mercato di piazza Vittorio – ormai diventati semi fissi – furono sgomberati nell’ottobre 2001. Il Nuovo Mercato Esquilino riflette fedelmente le caratteristiche multietniche assunte negli ultimi decenni dalla piazza e dalla zona anche commerciale circostante, ed è a forte prevalenza straniera, sia nelle merci che nel personale.

Usciti dal mercato il mercato siamo andati a vedere l’opera in memoria di Willy un ragazzo esempio di altruismo che purtroppo è stato ucciso. Verso le 10:30 ci siamo incamminati verso la gelateria, un palazzo storico di 700 metri quadrati con laboratorio a vista fondato da Giovanni Fassi nel 1928 e gestito insieme alla moglie Giuseppina, a cui dedica un gusto di gelato. Negli anni ’60 il figlio Leonida eredita la passione del padre, rivestendo cariche di prestigio nella Federazione Italiana Pubblici Esercizi e trasmettendo lo stesso entusiasmo ai figli Giovanni, Daniela e Fabrizio. Oggi alla guida del Palazzo del Freddo siede Andrea Fassi, che appartiene alla quinta generazione e porta con sé il desiderio di espandere il marchio familiare: ai prodotti storici, ormai marchi registrati, si aggiungono le nuove creazioni dei maestri artigiani perché in via Principe Eugenio è estate tutto l’anno. Tutto questo ci è stato raccontato dal ragazzo che ci ha fatto da guida e ci ha svelato il segreto su come riconoscere il vero gelato artigianale. Abbiamo anche visitato il laboratorio dove abbiamo potuto vedere la preparazione del gelato.

Alla fine della visita ognuno di noi ha avuto l’opportunità di degustare il gelato e un sampietrino (dolce tipico della gelateria). Ci siamo trattenuti un po’ nella gelateria prima di far ritorno alla fermata della metropolitana dove ci siamo salutati per rientrare a casa.

La visita didattica è stata molto interessante e costruttiva, dandoci l’opportunità di conoscere posti nuovi oltre ad avere la sensazione di aver ripreso a respirare un po’ di normalità dopo due anni.

 

 

 

Giorgia De Anna

Alessandro Lollobrigida

Esteban Castellanos

2F ECS

 

 

 

Categoria: