DESTINATARIO SCONOSCIUTO

Il 29 gennaio 2020, in occasione della giornata della Memoria, nella sala conferenze dell’Istituto le classi 2°b economico, 2°d economico, 2°a economico, 2°a cat, e 2°b cat accompagnate dai rispettivi docenti di turno, hanno assistito alla lettura a più voci del romanzo epistolare “Destinatario Sconosciuto” di Kressman Taylor eseguita, con profonda emozione, dagli alunni del 2° b economico, coordinati dalla professoressa Muscatello.

Questo romanzo riporta la corrispondenza tra due amici, uno cristiano protestante di nome Martin, che viveva in Germania ed era un pubblico ufficiale, e uno ebreo di nome Maxel, che viveva in America e gestiva una galleria d’arte. Il loro rapporto prende una piega inaspettata con l’ascesa al potere di Hitler, fino ad arrivare all’odio reciproco che porterà Maxel a far uccidere Martin per mano dei nazisti.

Alla fine della lettura, si è aperto un dibattito nel quale si è parlato dell’importanza della Memoria della Shoah e dei gesti antisemiti compiuti da gruppi neo-nazisti negli ultimi giorni, come la profanazione di cimiteri ebraici o l’imbrattatura di abitazioni con scritte discriminatorie; fino ad arrivare alla discussione sul caso Segre, messa sotto scorta per le minacce ricevute. I ragazzi sono giunti ad una conclusione comune e cioè che la base per evitare ogni forma di razzismo o di segregazione è la tolleranza e l’amore per il diverso ma soprattutto il fatto di non dimenticarsi mai il proprio passato.

La mattinata si è conclusa con la lettura di diverse poesie, di significato profondo, realizzate dal 2°d economico che toccavano il tema della Shoah, della diversità e del rispetto per le persone in generale.

FILIPPO BORDI IIB ECO

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria: