RIENTRO A SCUOLA DAL 18 GENNAIO 2021

La riapertura degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, dopo il lungo e non sempre facile periodo di DAD, si accompagna ad una perdurante situazione di incertezza e criticità a cui è necessario far fronte attraverso uno sforzo di flessibilità organizzativa che richiede un forte senso di responsabilità da parte di tutta la società in generale e di tutte le componenti del mondo della scuola in particolare.

Per consentire agli studenti di riprendere con la maggiore normalità possibile, soprattutto per garantire pienamente quel diritto all’istruzione e alla crescita umana e sociale primo obiettivo della scuola, si è messa in moto una macchina organizzativa che ha visto coinvolti in prima linea la Prefettura, il Comune di Roma, i vertici delle aziende di trasporto pubblico, l’Ufficio scolastico regionale per il Lazio.

L’obiettivo primo di questa mobilitazione di forze è garantire la salute degli studenti evitando assembramenti sui mezzi pubblici e all’interno delle scuole, pertanto si è stabilito in maniera tassativa e inderogabile per le singole scuole quanto segue:

  • Entrata giornaliera a scuola del 50% degli studenti, mentre la restante metà svolge lezione a distanza. Si precisa che le classi entrano nella loro interezza e che è prevista una rotazione settimanale di giornate in presenza e giornate a distanza. ovvero la classe che la prima settimana sarà in presenza nei giorni dispari, la settimana successiva entrerà nei giorni pari e viceversa
  • Entrata e uscita scaglionate in due fasce orarie: 1° fascia entrata ore 08.00, uscita ore 13.30 circa; 2° fascia entrata ore 10.00, uscita non oltre le 15.30.
  • Nella prima fascia entra il 60% degli studenti, nella seconda fascia entra il 40% degli studenti previsti per la giornata

Perché queste misure siano realmente d’aiuto al contenimento del contagio, è necessaria altresì una assunzione di responsabilità e dimostrazione di senso civico da parte di tutti ma in particolar modo degli studenti che nel recarsi a scuola devono osservare scrupolosamente le seguenti precauzioni:

  • distanza inter-personale di almeno un metro tra le persone, inclusi gli studenti, in attesa alla fermata;
  • utilizzo di una mascherina durante la percorrenza del mezzo, così come durante l’attesa e la salita e la discesa dallo stesso. Sono esentati dall’utilizzo della mascherina solo gli studenti del secondo ciclo con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo di dispositivi di protezione delle vie aeree;
  • accesso al mezzo di trasporto solo in assenza di una temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi e di sintomatologia respiratoria nei tre giorni precedenti;
  • accesso al mezzo di trasporto solo in assenza di contatti con persone positive al Covid-19, per quanto di conoscenza, nei quattordici giorni precedenti.

 

E’ evidente che le stesse attenzioni e precauzioni vanno mantenute in tutti gli spazi all’interno della scuola e anche all’esterno dell’edificio scolastico dove è assolutamente vietata ogni forma di assembramento per il quale vengono previste le medesime norme sanzionatorie che si applicano per le violazioni all’interno della struttura scolastica. In particolare si raccomanda di venire a scuola solo in perfetto stato di salute.

Per gli spostamenti dentro la scuola e i comportamenti da tenere in classe si rimanda a quanto già stabilito all’inizio dell’anno scolastico Si ricorda brevemente che si entra solo  dagli accessi previsti per le singole classi, che è necessario indossare mascherina chirurgica  (eventualmente fornita dalla scuola e igienizzare le mani con gli appositi gel posti in prossimità degli ingressi; si ricorda altresì che sono vietati spostamenti all’interno della scuola se non preventivamente autorizzati dai docenti e che non è consentito recarsi in bagno per più di due volte nell’arco della giornata a meno di specifiche certificazioni mediche. Inoltre sono assolutamente vietati ingressi in ritardo a meno che non si sia accompagnati da un genitore e per un motivo certificato e documentato.

I genitori non potranno accedere per nessun motivo all’interno della struttura scolastica, a meno di precisi appuntamenti presi con gli uffici di segreteria e di vicepresidenza.

Per ottemperare alle nuove disposizioni si è reso necessario rimodulare l’orario delle classi e modificare di conseguenza l’orario personale dei docenti ai quali si chiede la stessa disponibilità alla flessibilità richiesta agli studenti.

            I docenti che dovranno alternare ore di lezione in presenza ad ore in DDI con le classi rimaste a casa, potranno utilizzare i pc portatili in dotazione alla scuola unitamente ai router per la connessione ad Internet. A tal proposito si richiama l’attenzione sulla responsabilità personale nell’uso dei suddetti dispositivi che dovranno essere ritirati presso il lab.27 (sede via Rocca di Papa)

e presso il lab.24 (sede di via Assisi) dai rispettivi tecnici di laboratorio; i device andranno utilizzati esclusivamente nell’aula della classe che fa lezione in DDI e consegnati personalmente al docente dell’ora successiva o riconsegnati al tecnico da cui sono stati ricevuti. Per nessun motivo va separato il router dal device e lasciato incustodito il dispositivo nelle aule.

 

Per quanto riguarda la ricreazione gli studenti interessati possono prenotare le merende con le medesime modalità previste all’inizio dell’anno scolastico.

 

Di seguito si pubblica la nuova scansione oraria e la rotazione delle classi nelle due sedi, ricordando che l’entrata del primo scaglione è alle ore 08.00 con inizio lezioni alle ore 08.10. Si precisa che la rotazione delle classi è per ora provvisoria e passibile di cambiamenti dovuti a eventuali nuove disposizioni ministeriali.

 

RIENTRO A SCUOLA DAL 18 GENNAIO 2021- CORSO SERALE

 Si comunica che le classi del corso serale riprenderanno le lezioni dal 18 gennaio p.v. regolarmente in presenza tutti i giorni e secondo gli orari consueti, non rientrando nelle indicazioni date dai diversi organi istituzionali.

 

 

Il Dirigente Scolastico

Flavia De Vincenzi

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’ ex art. 3 comma 2 del d. Lgs. 39/199

 

Categoria: